Terapie

Nello Studio Pasqualini si eseguono tutte le terapie inerenti la cura e l’estetica dei denti e dell’apparato stomatognatico. Lo Studio è stato fra i primi al mondo ad eseguire interventi di implantologia (fin dal lontano 1965). Specializzato nell’implantologia e chirurgia odontostomatologica, si occupa di estrazioni dentali, di rimozione di radici, di denti inclusi e semi-inclusi nell'osso, di asportazione dell'apice del dente coinvolto in processi infiammatori non trattabili con la sola endodonzia, asportazione di cisti e piccole neoformazioni del cavo orale, di tutte quelle tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo mediante l'utilizzo di impianti dentali inseriti chirurgicamente, atti a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria. Tali impianti possono essere di diverse forme inseriti in diverse sedi con varie tecniche e poi connessi alle protesi con diverse tempistiche.

  • L'IMPLANTOLOGIA ENDOSSEA utilizza impianti (corpo implantare propriamente detto) di forma cilindrica/conica più o meno filettati all'esterno e con connessione interna a varia conformazione per la parte emergente (moncone) e più raramente cilindri o coni privi di filettatura esterna ma con analoghi sistemi di connessione interna per il moncone, viti piene di un solo corpo (corpo implantare e moncone realizzati dal pieno e quindi senza alcuna connessione) lame ed aghi. In base al protocollo chirurgico avremo quindi implantologia sommersa e non (transmucosa); in base alla tempistica di utilizzo (funzionalizzazione) avremo carico immediato, anticipato, differito.
    Implantoprotesi a carico immediato
    Alla scuola italiana si deve l'introduzione del primo impianto specificamente progettato per il carico immediato, l'introduzione del titanio nella produzione degli impianti (Stefano M. Tramonte), l'introduzione dell'area di rispetto biologico sui corpi implantari, la saldatrice endorale (P.L. Mondani) e le ricerche istologiche (U. Pasqualini). Gli impianti di scuola italiana a carico immediato, e le relative tecniche chirurgiche, danno percentuali di successo sovrapponibili a quelle ottenute col carico differito, ma comportano una curva d'apprendimento più lunga e richiedono maggiore esperienza.
    Mettono però il paziente in grado di avere denti provvisori fissi già alla fine della seduta chirurgica d'inserzione implantare anche in quei casi in cui con impianti di scuola svedese si sarebbe costretti a realizzare il carico differito.
  • Implantoprotesi a carico differito è la metodica basata sul carico differito e prevede l'utilizzo di impianti endossei a vite ed a connessione protesica, con carico differito, con attesa di 3-4 mesi in mandibola e 5-6 in mascella.

  • LA GNATOLOGIA E L’OCCLUSIONE
    L'apparato stomatognatico (la bocca) partecipa alla postura globale dell’essere umano. La terapia gnatologica consiste nel ristabilire i normali rapporti fra condilo mandibolare, disco articolare, articolazione temporomandibolare e arcate dentarie. Allo scopo servono manufatti ortodontici prevalentemente di resina e metallo (bite) che mantengano a riposo la mandibola producendo allo stesso tempo un rilassamento di tutti i muscoli interessati. Per ottenere un giusto bilanciamento fra le arcate dentali si eseguono molaggi selettivi con tecniche personalizzate (uso dello stopper di Pasqualini).

  • LA PROTESI DENTALE, è un manufatto utilizzato per poter ridare la dentatura originaria persa o compromessa.
    La protesi fissa viene stabilizzata agli elementi pilastro con la cementazione e non può essere rimossa dal paziente.
    Con il termine protesi mobile si intendono i manufatti atti a sostituire intere arcate o parti di essa, definiti mobili in quanto possono essere rimossi facilmente durante l'arco della giornata dal paziente stesso.

  • LA TERAPIA CONSERVATIVA si occupa della cura dei denti cariati con l’uso di materiali particolarmente estetici e duraturi.

  • LA CHIRURGIA PARODONTALE E MUCO GENGIVALE tratta la cura dei tessuti molli (il legamento periodontale e la gengiva) e duri (cemento radicolare e tessuto osseo alveolare) che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell'arcata alveolare.

  • L’ENDODONZIA si dedica alla terapia dell'endodonto, ovvero lo spazio all'interno dell'elemento dentario, che contiene la polpa dentaria. I principali interventi riguardano le devitalizzazioni di denti compromessi da carie profonda o traumi.

  • L'ESTRAZIONE DEGLI INCLUSI, in particolare i denti del giudizio, richiede un approccio chirurgico ben consapevole dell’anatomia della zona e della tecnica di estrazione più veloce e più “innocua” per il paziente. L'estrazione può essere un intervento più o meno complicato.

  • L’IGIENE ORALE PROFESSIONALE E L'ESTETICA. Il Centro di Igiene Orale e Prevenzione (IOP) si dedica, oltre che all’applicazione di trattamenti, all’attuazione di protocolli di prevenzione personalizzati e specifici della cura delle patologie parodontali, della patologia cariosa dall’età evolutiva all’età adulta. Inoltre, è qualificato nell’applicazione di programmi di mantenimento e controllo professionali (follow up) sui pazienti che sono stati sottoposti a trattamenti odontoiatrici e/o riabilitativi protesici. Particolare attenzione viene rivolta ai trattamenti estetici, come gli sbiancamenti dentali professionali. Il Centro di Igiene Orale e Prevenzione è adibito al trattamento delle patologie che colpiscono i tessuti parodontali (malattie delle gengive, parodontite o piorrea).

  • L’ORTODONZIA studia le diverse anomalie della posizione, costituzione e sviluppo dei denti e delle ossa mascellari. Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

  • I trattamenti vengono effettuati con INVISALIGN®, l’alternativa trasparente agli apparecchi per i denti,che utilizza una serie di allineatori trasparenti che vengono prodotti su misura per adattarsi ai denti del paziente. Gli allineatori praticamente invisibili riposizionano gradualmente i denti per dare un sorriso di cui andare orgogliosi. Perché i pazienti preferiscono Invisalign®?
    La convenienza e la facilità d'uso della tecnica Invisalign® ne hanno fanno la scelta di oltre mezzo milione di persone. Infatti, Invisalign® ha regalato a centinaia di migliaia di persone un nuovo sorriso straordinario. Nessun filo o banda metallica che irrita la bocca e, soprattutto, nessuno noterà il trattamento.

  • Inizio pagina